“Воскресенье. First Day” (часть1)

Тизер

Обращение Российских звезд кинематографа и театра с просьбой о поддержке фильма “Воскресение. First Day” 2015 год, август

The film “Resurrection” tells how a person, thanks to love to God, learns to love his enemy, despite the fact that he himself, as the Holy Apostle Paul before his epiphany, was a persecutor of faith …

Это фильм о семейных ценностях. О любви матери к дочери и отцу, дедушки к внучке и главное, о беззаветной любви внучки к своему деду.

“AKBUZAT” film studio © 2018
“The Parable of the Lost Sheep” beginning of the film “Resurrection”

“AKBUZAT” film studio © 2018

“The Parable of the Lost Sheep” beginning of the film “Resurrection”

LA RISURREZIONE ‘IL PRIMO GIORNO’

(Il weekend a Parigi)

synopsis

Il membro della Mafia dei Banchieri, un americano Robert Collins realizza che vive non in un modo giusto, non da piamente, e decide di uscire (ritirarsi) dalla mafia dei commercianti dei soldi. Robert Collins accetta la cittadinanza russa e crea una banca musulmana basata sulle leggi delle Scritture Sacre del Corano. Il Capo del Governo mafioso annuncia Robert fuori legge, e commanda di ammazzare la sua nipote Ekaterina. Però Il Dio manda sulla terra un Angelo Custode, il quale salva la nipote di Robert Katia dalla morte. Ma invece di lei muore il fidanzato di Katia, Fiodor. Fiodor copre Katia dai proiettili del killer con il suo corpo. Fiodor è della famiglia povera, è un studente, e non ha più nessuno che la madre, e per questo la mafia decide di usare la sua morte contro di Robert. La madre di Robert porta malissimo la morte del figlio. Sotto la pressione del investigatore lei scrive una denuncia dando la colpa di morte del suo figlio a Robert Collins. Tutti lo sanno che Robert Collins era contro il matrimonio della sua nipote unica Katia con un ragazzo ukraino di un paese piccolo. Il Governo mafioso corrompe tanti ufficiali, cosi detti “Servitori del Popolo” in Krimea, e loro mettono Robert in prigione accusandolo in organizzazione del omicidio di Fiodor Pilikin. Il Governo mafioso immediatamente coinvolge i giornalisti corrotti, l’investigatore, il capo di prigione ed il capo della polizia della città, perché per loro è molto importante di distruggere la reputazione di Robert e chiuderlo in prigione per tutta la vita. I mafiosi riescono a ingannare tutti e portare la causa nel corte. L’unica persona che non riescono ad ingannare è il giudice. La Mafia è forte ma non onnipotente. In corte succede una cosa paradossale, prima la nipote di Robert e poi la sua figlia Maria, denunciano se stessi i colpevoli, cercando di salvare il loro padre ed il nonno. Il giudice sapendo i materiali dell’investigazione si indigna, tre persone osano di mentire sotto giuramento. Però al ultimo momento il giudice chiama il Testimone Principale (L’Angelo Custodе) il quale sa tutto ed ha visto tutto. E noi adesso riusciamo di vedere tutto come è suсcesso in realtà, invece di credere a quelle bugie che ci raccontavano i giornalisti ed cosi detti informatori. Dopo di che il giudice lascia Robert libero annullando tutte le accuse. Robert con la sua figlia e nipote tutti insieme passano la Domenica a Parigi come erano d’accordo sin dal inizio. L’ultimo a questo incontro apparisce Fiodor. Le parole di Salvatore si sono avverati e Katia sarà insieme al suo amore Fiodor per sempre. Nessuno puo andare contro la volontà di Dio, neanche un ex mafiosi.

Alex SILENCE (Салават Вахитов), Regista, Sceneggiatore, Produttore, +7 903 505 9770 (Russia)

Domenico Albergo, +39 338 385 5703, Produttore Generale (Italy)

Albergo.domenico@libero.it

Production Obiettivo 2000 srl,

Categories:

Нет Ответов

    Добавить комментарий

    Ваш адрес email не будет опубликован. Обязательные поля помечены *